4 consigli per fare networking se sei un* developer

Sei un* developer freelance e vorresti migliorare la tua rete di connessioni? Ecco una lista di 4 suggerimenti mirati per aiutarti a trarre il massimo beneficio dal networking e viverlo in maniera più consapevole
Come fare networking se sei un developer

L’attività di networking professionale può essere davvero impegnativa, soprattutto per i freelance. In effetti, è un aspetto fondamentale per i liberi professionisti di cui ancora si parla troppo poco. Soprattutto se si è agli inizi della carriera, a volte ci si può sentire spaesati e non sapere come muoversi.

In questo articolo cercheremo di dare quattro consigli pratici dedicati in particolare a chi lavora come sviluppatore o sviluppatrice.
Se leggi fino in fondo troverai anche un’interessante opportunità dedicata ai freelance di questo settore!

1 - Coltiva i rapporti con gli altri programmatori

Può sembrare contro intuitivo. Perché dovrei mantenere contatti con un potenziale competitor? Istintivamente viene molto più naturale coltivare i rapporti solo con grandi aziende o potenziali clienti.
Invece non è esattamente la strategia migliore.
Cercare di aiutare, quando possibile, i propri colleghi con consigli o contatti è molto più utile che entrare in competizione, e stimola fruttuose collaborazioni.

Quando il carico di lavoro è troppo è imponente, avere qualcuno di competente e fidato su cui contare è di grande importanza.
Ricorda inoltre, che una volta innescato il circolo virtuoso, i tuoi colleghi potranno a loro volta chiederti aiuto.
Lavorare in due su uno stesso progetto è possibile, magari proponendo direttamente al cliente il nostro contatto di riferimento.

Analogamente, nel caso in cui il progetto su cui stai lavorando si riveli particolarmente complesso, è utile ricevere consigli da un altro professionista, anche solo per avere un primo feedback sul proprio operato o per confrontarsi con un punto di vista diverso.

Può capitare di essere in un periodo molto pieno a livello lavorativo, o ricevere una proposta di collaborazione che non incontri perfettamente le nostre aree di interesse. In questi casi proporre qualcuno maggiormente interessato o più in linea per quel lavoro dà sicuramente una buona impressione e ti farà aumentare la tua reputazione da professionista con i potenziali clienti (oltre ad aiutare un collega!).

Insomma, supportarsi reciprocamente e mantenere i contatti crea molti più vantaggi che svantaggi. 

2 - Coltiva rapporti con freelance in ambiti diversi

Se sei uno sviluppatore o sviluppatrice dovresti prendere in considerazione di connetterti anche con professionisti con competenze diverse dalle tue.

Per esempio, avere un grafico o web designer di riferimento è molto importante, in quanto in ogni progetto tecnico c’è bisogno di una componente visual. È molto più facile lavorare con qualcuno di fidato e di cui già si conosce la professionalità e lo stile lavorativo. Sarete dei perfetti partner per qualsiasi nuova opportunità.

È importante anche avere connessioni con IT freelancers che hanno capacità complementari alle tue.
Ad esempio, se sei un esperto di Android cerca di conoscere un esperto iOS oppure se sei specializzato in Python cerca qualcuno che lo sia in Java.
Cerca di avere i contatti con almeno un consulente di business intelligence, un site architect e un project manager. 

3 - Sfrutta le potenzialità dei social media

I social media, in particolare LinkedIn, per alcuni servono solo per la ricerca di lavoro. In realtà non è proprio così.
Anche se si ha un buon giro di clienti, è importante mantenere una presenza costante e proattiva. Questo serve per curare il proprio personal brand, anche tramite la condivisione di dati e articoli di settore.
Tutto ciò ti aiuterà anche a rimanere sempre aggiornato su quello che succede nell’ambito IT!
Sempre su LinkedIn è possibile inserire il proprio sito web o portfolio per mostrare ai potenziali clienti la propria esperienza e la qualità del nostro lavoro, fondamentale per un developer.

La piattaforma è utile anche per il networking, in quanto è possibile ritrovare vecchi contatti o crearne di nuovi collegandosi con altri professionisti del tuo campo.

È fondamentale anche provare a postare propri articoli personali. Questo ti consentirà di essere riconosciuto come un esperto nel tuo campo e acquistare visibilità con gli altri professionisti, che magari vorranno approfondire la connessione con te.

Se invece preferisci creare connessioni tramite rapporto one-to-one, Zwap potrebbe rivelarsi molto utile per te! È infatti una piattaforma dedicata interamente al networking online tramite video- meeting. Su Zwap è possibile conoscere e confrontarsi con nuovi professionisti: un’ interessante opportunità per incrementare e coltivare i rapporti con i freelance del tuo settore in maniera mirata.

Ricorda che, come freelance, bisogna sempre rimanere aperti a nuove opportunità.

4 - Partecipa agli eventi di settore

Per chi lavora in un settore in continua innovazione come l’IT è importante rimanere sempre aggiornato sulle novità del momento.
Ritagliati dei momenti per partecipare agli eventi di settore.

Non sai da dove partire? Ecco alcuni spunti.

  •  Crafted Software è un’associazione culturale con lo scopo di promuovere la cultura dell’ingegneria del software attraverso incontri, eventi, e workshop. È una realtà fortemente inclusiva aperta a tutti gli appassionati del settore. Fanno parte della community sviluppatori, project manager, imprenditori e creatori di software e prodotti digitali.
    Organizzano molto spesso interessanti talk e workshop.
  • Cybertech è una piattaforma di networking in ambito tech che si occupa di organizzare importanti eventi in tutto il mondo con ospiti di eccezione, tra cui i più importanti esperti del settore. Il prossimo evento dedicato all’Europa del 2022 si terrà a Roma i giorni 10 e 11 maggio.
  • Se sei un esperto di Phyton non puoi perderti il Pycon! È l’evento italiano dedicato a Python, organizzato dalla associazione Python Italia.  È uno degli appuntamenti più importanti d'Europa sul tema ed è alla 12esima edizione. Si terrà a Firenze dal 2 al 5 giugno. Con oltre 700 partecipanti, è un’ottima opportunità di networking.

Se più nello specifico sei una sviluppatrice e ti piacerebbe ampliare il tuo network con altre freelance del tuo settore, abbiamo due consigli per te:

  • SheTech: una community di professioniste nell’ambito tech, che ha lo scopo di colmare il gender gap nell'ambito digital. Le attività spaziano dal networking, alla formazione, all’imprenditoria femminile e all’empowerment. Il calendario è molto ricco di eventi, sia dal vivo che online.
  • Women Tech Global Conference è un evento globale dedicato alle donne (e a minoranze e alleati) nell’ambito tech. Si tratta di un evento internazionale e può aiutare ad ampliare i propri orizzonti con uno sguardo alle innovazioni e tecnologie fuori dai confini nazionali ed europei. L’evento 2022 di terrà dal 7 al 10 giugno ed è possibile partecipare anche in modalità virtuale.

 

Ed eccoci, come promesso, a un’opportunità per te. 

Se sei uno sviluppatore o sviluppatrice e sei interessato a collaborare con un team stimolante e full remote, in Zwap stiamo cercando una/un Full Stack Developer. Se pensi di avere i requisiti giusti mandaci la tua candidatura!

Table of contents

Entra nella community per i remote workers che vogliono crescere insieme!

Thank you! Your submission has been received!
Oops! Something went wrong while submitting the form.
Unisciti alla community

Post recenti

Zwap
La community per builders e innovatori che vogliono espandere la propria rete e accelerare la propria carriera.
© 2022 Zwap. All rights reserved. P.I. 02872710906
loghi partner